Manifesto dei valori

Cari concittadini e care concittadine,

fra poche settimane saremo chiamati a rinnovare l’Amministrazione Comunale.L’impegno di questo gruppo è quello di mettere a disposizione della propria comunità il tempo, le competenze, la passione e l’entusiasmo per far si che Albano diventi finalmente un paese in cui sia bello per tutti vivere, in cui siano assicurate a ogni cittadino, di ogni  età e condizione,uguali opportunità; in cui le famiglie, i bambini, i giovani e gli anziani possano contare su servizi efficienti; in cui la pianificazione urbanistica sia pensata nell’’interesse dell’intera comunità e nel pieno rispetto dell’ambiente, in cui sia possibile passeggiare piacevolmente sia a piedi che in bicicletta sentendosi sicuri, in cui sia possibile fare sport in strutture adeguate, in cui i nostri anziani possano sentirsi valorizzati ed accolti in strutture pensate per i loro bisogni, in cui la diffidenza ed il disfattismo ceda il passo ad un clima di fiducia e solidarietà.

Per fare questo, a nostro avviso, è necessario un progetto di profondo cambiamento.

Un cambiamento che parte dal modo di concepire e gestire al cosa pubblica e punta allo sviluppo armonico del paese sia come presidio territoriale che come comunità di persone.L’ambizione è quella di proporre non un semplice cambiamento di volti e di nomi ma di cambiare l’approccio, l’organizzazione e l’ideale che guida l’amministrazione di Albano.

Vogliamo un’amministrazione protesa a fare di Albano un paese migliore per chi ci vive ora e per le generazioni future.

Vogliamo un’amministrazione lungimirante, capace di guardare avanti, di prevedere e di riconoscere le trasformazioni, di prendere decisioni oculate nel momento giusto, di fare scelte di ampio respiro che consentano l’ottimizzazione delle risorse ed il massimo beneficio anche nel lungo termine.

Vogliamo un’amministrazione che si apra al mondo, che crei relazioni feconde con i paesi vicini e con le istituzioni di riferimento, che favorisca politiche di integrazione e di inclusione, promuovendo sinergie positive tra le diverse realtà presenti sul territorio.

Vogliamo un’amministrazione che si prenda cura del suo territorio e della sua gente, per garantire un miglioramento della qualità complessiva della vita, un’amministrazione che si assuma il compito di coinvolgere e valorizzare le tante risorse presenti per rispondere ai bisogni di ciascun cittadino, favorendo relazioni di cura, di solidarietà, di collaborazione, di mutuo aiuto nella comunità.

Vogliamo un’amministrazione che gestisca l’economia del paese con la diligenza del buon padre di famiglia, ottimizzando i risultati tangibili per tutti e minimizzando gli sprechi, nella piena consapevolezza che i soldi pubblici sono soldi che vengono dalle tasche di tutti i cittadini e, pertanto, devono essere impiegati nel miglior modo possibile per il bene comune.

Vogliamo un’amministrazione che abbia a cuore la sicurezza dei propri cittadini sia in casa che fuori casa.

Vogliamo un’amministrazione che promuova fattivamente la cura dell’ambiente e tuteli la qualità di aria, acqua e terra e la riduzione dell’impatto ambientale di ogni attività, mediante attività di monitoraggio concreto; che favorisca percorsi sicuri per pedoni e biciclette.

Vogliamo un’amministrazione sensibile al tema della cultura e dell’arte, attenta a valorizzare le eccellenze del nostro territorio e ad incentivarne la promozione anche in ambito scolastico

Vogliamo un’amministrazione trasparente e partecipata che consenta ai cittadini di trovare sempre risposte concrete alle proprie domande ed interlocutori reali per i propri bisogni;un’amministrazione che senta il dovere di compiere le scelte più utili e quelle necessarie per il bene della comunità, ma anche l’obbligo di dialogare con i propri cittadini, di indicare le motivazioni delle proprie scelte, i criteri adottati, le priorità individuate, gli obiettivi da raggiungere, le risorse finanziarie e umane a disposizione.Questi obiettivi richiedono un metodo: quello dell’ascolto, del coinvolgimento e della condivisione. Siamo convinti che i cittadini di Albano debbano tornare ad essere protagonisti della propria storia, ascoltati nelle proprie esigenze e rispettati nelle loro aspettative.

Forte di questi valori comuni, il gruppo ALBANO CAMBIA si impegna a costruire così una nuova proposta per amministrare Albano.E il dialogo parte sin da ora. Dalle persone con motivazioni, idee, punti di vista ed aspettative che, con noi, vogliono costruire un nuovo programma amministrativo calibrato sulle esigenze e sulla situazione attuali, persone che hanno a cuore il paese in cui vivono e coltivano il sogno di migliorarlo.Se anche tu vuoi contribuire a questo processo; se anche tu hai opinioni, suggerimenti disponibilità e/o competenze da mettere a disposizione del Paese e della nostra aspirazione ad un vero cambiamento del gruppo,

Perché, se lo vogliamo, ALBANO CAMBIA

CondividiShare on FacebookShare on LinkedInTweet about this on Twitter